Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Torino, dopo gli avvisi di garanzia i 5 Stelle festeggiano i 500 giorni di Appendino: "Miglioriamo la citt?"

Torino, dopo gli avvisi di garanzia i 5 Stelle festeggiano i 500 giorni di Appendino: "Miglioriamo la citt?"
Il post su Facebook del gruppo consiliare Cinque Stelle di Torino
Il Movimento 5 Stelle festeggia su Facebook i primi 500 giorni di amministrazione pentestallata a Torino: il giorno dopo gli avvisi di garanzia sul disastro di piazza San Carlo, notificati a venti persone tra cui la sindaca Chiara Appendino e il suo ex capo di gabinetto appena dimessosi Paolo Giordana, i grillini confermano "la fiducia verso la sindaca Appendino", che definiscono "una donna forte, preparata e determinata", e verso la giunta. A loro, dicono i Cinque Stelle, "non faremo mancare il nostro sostegno e il nostro entusiasmo nel voler rendere migliore la nostra città".
Nel lungo post, a corredo del quale c'è una foto di Appendino che sorride, i Cinque Stelle rivendicano "i risultati di questi primi 500 giorni": è stata "messa finalmente in luce - dicono - la disperata situazione finanziaria della Città, nascosta per anni dalla narrazione unica di un costante sviluppo fatto di feste e grandi eventi, e si è messo a punto un piano di rientro credibile, che possa mettere in sicurezza i conti della città salvaguardando le fasce deboli". "Salvato e rilanciato" il Salone del Libro (la cui Fondazione ha però approvato, ieri, il bilancio in perdita di un milione, mentre è arrivato un decreto ingiuntivo dal tour operator Ventana per gli alberghi non pagati), i grillini ricordano "la riorganizzazione della macchina comunale, la revisione del Piano regolatore, l'avvio di una progettazione per il superamento dei campi rom e della delicata situazione dell'ex Moi, di una politica per la mobilità sostenibile ed elettrica".
E attaccano "una opposizione tanto frustrata quanto menzognera, spesso colpevole della situazione che ci siamo trovati e incapace di concepire la diatriba politica al di fuori di sciacallaggi ed esposti giudiziari" e "un'informazione servile al vecchio sistema di potere politico ed economico che a lungo ha governato la città".
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Октябрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031