Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Brindisi, uccide il padre con una coltellata alla pancia dopo lite in famiglia: arrestato 27enne

Brindisi, uccide il padre con una coltellata alla pancia dopo lite in famiglia: arrestato 27enne

BRINDISI - Una lite in famiglia finisce in tragedia. Un ragazzo di 27 anni ha ucciso il padre con una coltellata alla pancia, ha preso in pieno laorta. E accaduto nella notte a Brindisi in un appartamento delle case popolari in via Favia, al quartiere Cappuccini. In casa cera anche la madre e la sorella. Antonio Tafuro, disoccupato, è in stato di fermo.
Prima un diverbio con urla e insulti, poi la situazione è degenerata: il giovane avrebbe preso un coltello da cucina e avrebbe colpito a morte il padre. Un colpo secco alladdome. La vittima, Franco Tafuro di 50 anni, è stato trasportato in ospedale, ma è morto subito dopo. Il figlio, una volta capita la gravità dei fatti, ha cercato di soccorrerlo, ma ormai era troppo tardi. Il litigio sarebbe scaturito per futili motivi legati a vicende familiari.
Le grida della moglie della vittima sono state avvertite dagli agenti della Squadra mobile che si trovavano nella zona, a pochi passi dallabitazione. I poliziotti erano intervenuti per un altro episodio nello stesso quartiere, effettuavano dei rilievi per una sparatoria in cui è rimasto ferito a una gamba un brindisino di 26 anni.
Gli investigatori hanno fatto immediatamente irruzione nel condominio di via Favia ed hanno trovato il 50enne in una pozza di sangue, era riverso a terra vicino al posto auto, dove i familiari attendevano larrivo dellambulanza.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«     2018    »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728