Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Economia dell'Africa ? pronta ad entrare ai mercati mondiali

Leconomia africana sta guadagnando slancio, i paesi del continente devono solo fare uno sforzo concertato per sfruttare al meglio il momento. Il Marocco si ? posizionato come il motore dell integrazione africana. Naturalmente, ci sono dei problemi. Che tipo di strumenti pu? usufruire lAfrica per occupare il suo posto nel commercio internazionale? Lo abbiamo chiesto a Casablanca, nel quadro del Terzo Forum internazionale per lo sviluppo africano.

Economia dell'Africa ? pronta ad entrare ai mercati mondiali

Il continente africano sta cambiando. La stabile crescita economica e demografica, le risorse naturali e l'agricoltura, la classe media emergente - tutto questo costruisce le ragioni della crescita e attira gli investitori internazionali.

Africa ha respinto il vecchio modello e inizia una profonda e graduale trasformazione.

"Sempre pi? paesi africani stanno attuando i piani di sviluppo molto ambiziosi. Iniziano con le cose di base - istruzione, sanit?, alloggi e agricoltura. Ogni paese pu? gi? essere integrato nella sua regione e produrre per il mercato mondiale i prodotti contrassegnati "Made in Africa" - ha detto Zahra Ma'afu, il Direttore Finanziario di Maroc Export.

"Abbiamo bisogno dei mercati grandi del continente africano, ma abbiamo anche bisogno dei paese che possono far commercio ai mercati mondiali. Ad esempio, sarebbe possibile firmare un accordo commerciale tra l'Unione Europea e la Comunit? economica degli Stati dell'Africa occidentale che rapresenta il mercato con una popolazione di circa 300 milioni di persone. Ritengo estremamente importante che lo sviluppo dell'Africa si sta muovendo verso l'industrializzazione. Le norme e le regole del business in Africa dovrebbero essere uguali alle regole che funzionano in tutto il mondo, "- ha detto Amadou Gon Coulibaly, il Segretario Generale dell'Amministrazione del Presidente della Repubblica della Costa d'Avorio.

Marocco ? il sostenitore coerente dell integrazione africana, il centro economico e finanziario regionale, il quale attira gli investitori internazionali in Africa. Il dialogo Sud-Sud, in questo caso non ? pi? sufficiente: lo sviluppo dell'Africa sar? stabile solo nelle condizioni di una cooperazione trilaterale Nord-Sud-Sud.

"La cosa pi? importante ? che i paesi africani possono discutere i questioni e comunicare tra loro. E 'molto incoraggiante vedere che oggi, ad esempio, le banche marocchine investono in Senegal e in altri paesi. Ma abbiamo anche bisogno di mantenere una comunicazione tripartita tra i paesi del Nord ed i paesi africani, "- ha detto Amadou Ba, il Ministro dell'Economia e delle Finanze del Senegal.

"La cooperazione Sud-Sud ? di una necessit? vitale. Abbiamo bisogno di espandere l'area di scambio tra i nostri due paesi e rendere le nostre risorse e le nostre economie complementari. Tuttavia, questo non sarebbe possibile senza il Nord: oggi qui in Marocco, incontriamo gli investitori provenienti dall Europa, dagli Stati Uniti, dall'Asia. Cos?, il Marocco si trasforma in una piattaforma dove si crea una parte dei valori creati nel paese stesso, alcuni - al Nord, alcuni - in Africa a sud del Marocco, "- ha detto Mohamed El Kettani, presidente di Attijariwafa Bank.

 

lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    December 2016    »
MonTueWedThuFriSatSun
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031