Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

La cosa principale nel processo dell'immigrazione in Canada è la conoscenza e le informazioni, - dice Inna Kogan

La cosa principale nel processo dell'immigrazione in Canada è la conoscenza e le informazioni,  - dice Inna KoganNegli ultimi anni è diventato sempre più difficile emigrare in Canada. Perciò non è sorprendente che i candidati a volte devono ricorrere agli esperti - avvocati di immigrazione. Sulle sfumature l'adattamento degli ucraini in Canada parla nell'intervista a "Vector News" Inna Kogan, un avvocato di licenza, che è stata educata in Canada. E il membro della Law Society of Upper Canada (LSUC), un notaio, autorizza la certezza delle dichiarazioni giurate. Inna Kogan parla cinque lingue e ha tanti anni di esperienza delle prestazioni pubbliche nei tribunali della Provincia di Ontario.


La cosa principale nel processo dell'immigrazione in Canada è la conoscenza e le informazioni,  - dice Inna Kogan- Inna, Lei è una dei pochi avvocati ucraini che forniscono i servizi legali al livello della Corte Suprema del Canada. Quanto è difficile per un'avvocato fare una cariera brillante in Canada? Che tipo di club è Law Society of Upper Canada?
- Sta parlando degli eventi di dieci anni fa? Da allora è accaduto un sacco di cose interessanti. Nei tempi di allora per la prima volta nella storia della Corte Suprema del Canada il nostro gruppo di avvocati ha tenuto due querele impostando un precedente, grazie al quale il governo ha dovuto cambiare le leggi sull'immigrazione. Oggi queste soluzioni sono studiate nel programma scolastico della Facoltà di legge come vincolanti. E bello quando gli studenti imparano il mio nome dal libro! E nel nome di LSUC non cè nessun mistero, è semplicemente un bordo degli avvocati.

- La Sua specializzazione principale è la legge sull'immigrazione. Pertanto, Lei sa come nessun altro, le difficoltà incontrano gli ucraini, che vengono a lavorare in Canada: la cultura del lavoro, la barriera linguistica, la sensazione di appartenere ad una "seconda classe"?
- Sa, io credo che non ci siano tali problemi quando ci si sposta in Canada. Per quanto riguarda latteggiamento agli immigrati è un paese unico. Quasi ogni passante qualsiasi in Canada è unimmigrante o un discendente degli immigrati, perciò le gente non si permette latteggiamento così condiscendente ai nuovi arrivati. Al livello di governo ci sono gli sforzi concreti e gli investimenti diretti a facilitare l'integrazione dei nuovi immigrati nella società canadese. Sono organizzati i corsi di lingua gratuiti in quasi ogni zona delle grandi città, le agenzie governative sono impegnati nellavviamento al lavoro degli stranieri che hanno ottenuto il diritto di stare in Canada e le scuole stanno facendo il loro melgio per integrare i nuovi arrivati dagli altri paesi, con una particolare attenzione ad ogni bambino.

Naturalmente, non tutto è così roseo ed ideale. Capitano anche i ladri, che vorrebbero approfittarsi a scapito dei nuovi arrivati inesperti, ma è una rarità, perché qualsiasi violazione della legge viene severamente punita, e le leggi sostengono la politica statale diretta ad attirare centinaia di migliaia di immigrati ogni anno.

- Ogni anno, il sistema di immigrazione canadese calcola circa 200 mila persone dei nuovi arrivati. Si tratta di un gran numero - quasi la popolazione di un medio centro regionale ucraino. Ma la politica di migrazione diventa più rigida grazie agli ultimi sviluppi degli eventi nel mondo? E se è così, si tratta di tutti o solo di alcune categorie dei lavoratori?

- Sta parlando dei profughi il cui flusso sta allagando l'Europa? Grazie alla sua posizione remota, il Canada ha evitato il flusso incontrollato dei migranti, ma ha sostetuno la sua posizione politica e sociale - il paese riceve più di 50 000 profughi, ma tutti loro hanno già superato i controlli di sicurezza e la procedura di selezione ufficiale attraverso lOrganizzazione delle Nazioni Unite (il servizio di migrazione per motivi politici). Così, il Canada offre un rifugio sicuro ai bisognosi, senza compromettere gli interessi della sua popolazione.

La politica di immigrazione in Canada è molto semplice: il paese ha bisogno dei giovani professionisti con un alto livello di inglese o francese, così come gli uomini d'affari con esperienza che sono disposti a portare la loro esperienza per lo sviluppo della economia e creare i nuovi posti di lavoro.

- Tra i requisiti per un immigrato sul Suo sito c'è un "passare un esame medico speciale precedente all ottenere un visto." Che cosa vuol dire?
- A causa del fatto che il Canada offre i servizi medici completamente gratuiti, il governo limita l'ingresso dei potenziali immigrati, il cui trattamento costerà troppo ai contribuenti. É proibito il rilascio dei visti dei residenti permanenti ai richiedenti con una diagnosi grave, che comporta le cure a lungo termine e il trattamento costoso. In Ucraina, per esempio, per la prima prova fanno i test per l'AIDS, lepatite e la tubercolosi.

- Per gli avvocati ucraini una combinazione degli aspetti puramente legali con un business è una cosa solita. Ma allo stesso tempo essere un avvocato e notaio è impossibile in linea di principio. In Canada esiste lo stesso sistema? Di che cosa può e non può impegnarsi un avvocato in Canada?
- In Canada, la situazione è esattamente opposta a quella in Ucraina: ogni avvocato ha il diritto di condurre le attività notarili. Inoltre, cè un fatto interessante in Canada solo poche persone possono diventare un notaio; si tratta di quelli che sono rispettati nella società.

Il fatto che gli avvocati possono lavorare come notai senza una licenza o una certificazione aggiuntiva, dimostra che la professione legale in Canada è molto prestigiosa e rispettabile.

- Tra i vostri casi di successo sono frequenti i casi della cancellazione di espulsione. Perché le persone vengono deportate? E come si fa a difendere i diritti di queste persone?
- I casi sono diversi. Più spesso sono deportate coloro che hanno cercato di seguire una pista facile e hanno presentato la domanda al programma per i rifugiati senza avere la base adeguata. Dopo il rifiuto dellasilo dovrebbe essere deportato. Certamente, ci sono le eccezioni da queste rigide regole, delle quali si può trarre vantaggio rivolgendosi ad un avvocato. Ma anche un avvocato non può sempre fermare il sistema consolidato dellespulsione degli stranieri, che hanno cercato di creare e presentare i falsi motivi per ottenere lo status del rifugiato in Canada. Perciò è molto importante utilizzare i percorsi dellimmigrazione legale.

Vedo il mio ruolo come quello di essere da collegamento di comunicazione efficace tra il cliente e l'ufficiale di immigrazione. So che cosa può richiedere il mio cliente in base alla legge e sono fiera di avere labilità di insistere diplomaticamente sui diritti dei ricorrenti. Sono orgogliosa della mia reputazione nelle Ambasciate in Canada. Dicono: Se non riusciremo a trovare unaccordo con Inna Kogan in via amichevole, lei non avrà paura di intraprendere un'azione legale contro l'ufficiale che ha preso una decisione ingiusta.

- Qualè il Suo consiglio per chi vuole immigrare in Canada a che altro, oltre le competenze linguistiche, prestare attenzione?
- Il mio consiglio ai miei clienti è di raccogliere quante più informazioni e cercare di capire bene a quali conseguenze possono andare incontro. Qualsiasi traslocco, anche in un'altra zona della sua città natale, comporta un sacco degli inconvenienti e imprevisti piccoli (e anche quelli grandi!) Ci sono molti problemi. E si parliamo dello trasferimento all'estero in un paese con una cultura diversa, la mentalità e la lingua diversa, bisogna dormirci sopra davvero bene. Una volta presa la decisione di fare questo passo, è necessario poi combattere e cercare attivamente il suo posto in questa nuova società.

Intervista presa da Sergei Kozlov, "Vector News"
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    December 2016    »
MonTueWedThuFriSatSun
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031