Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

A Vinnytsia le madri e le mogli dei soldati OAT bloccano centro citta' : chiediamo la rotazione

  • 28.01.2015, 16:01,
  • 0

A Vinnitsa le madri e le mogli dei militari, che si trovano ora nella zona dell'operazione antiterroristica (OAT), hanno  bloccato il traffico sulla strada principale della citt?, chiedendo la rotazione dei militari. Secondo un'inviato dell'agenzia UNIAN, le madri e le mogli con gli striscioni: "chiediamo la rotazione del 9 battaglione," camminavano su un passaggio pedonale,  chiedendo la rotazione per i loro mariti e figli. Allo stesso tempo, nel centro citt? si sono formati gli ingorghi stradali su entrambi i lati della strada. Pi? tardi, ai manifestanti ? uscito il primo vice presidente dell'amministrazione statale della regione di Vinnytsia Andriy Gyjko che ha interrotto un incontro con una delegazione Dell'ambasciata Degli Stati Uniti. Lui ha invitato tutti i protestanzti allo suo studio  per poter parlare tranquillamente. Le donne hanno liberato la strada bloccata, dopo di ci?  tutto il gruppo dei manifestanti si ? avviato alla sala per le sedute dell'amministrazione regionale. Sono stati chiamati a partecipare nel dialogo i rappresentanti del commissariato militare. Le donne hanno ripetuto le loro richieste di far tornare a casa i loro mariti e figli. Il vice commissario del comitato militare le ha convinte che il nono battaglione dev'essere condotto fuori dalla zona dell'oat al pi? presto possibile per ripristinare le capacit? di combattimento. Come ha gi? informato "vectornews", a leopoli i parenti dei soldati ed i militari del terzo battaglione della difesa territoriale hanno bloccato la strada con una baruffa, chiedendo di far tornare a casa i soldati dalla zona dell'oat. 

Questo ? stato segnalato da TSN. Alcune decine di parenti di soldati hanno bloccato uno degli incroci pi? trafficati nel centro citt?. Ai soldati ? stato detto che il battaglione fu creato per la difesa di Lviv, ma gli uomini sono stati inviati verso l'est. Si trovano nella zona di guerra gi? da tre mesi. 

Alcuni dei soldati che sono gi? tornati a casa chiedevano la rotazione e si lamentavano che devono combattere disarmati.

  "Vogliamo che i nostri ragazzi siano sostituiti. Per mesi e mesi qui non cambia niente. Nessuna rotazione per i soldati." - ha raccontato uno dei protestanti ai giornalisti di TSN. A causa di proteste nel centro di Lviv sono stati formati enormi ingorghi stradali. I conducenti ed i passeggeri cominciarono a litigare con i manifestanti, sono scoppiati gli scontri. Il conduttore di "niva" ignor? i manifestanti, facendo cadere due persone e un combattente oat. ? stato catturato, i protestanti hanno rotto i finestrini e tagliato i pneumatici, strappando di dosso i vestiti al conduttore della macchina. Il blocco della strada ? in corso gi? da un'ora e mezzo. Nessun funzionario ? uscito per parlare con i parenti dei combattenti. interessante che questo ? gi? la seconda protesta dei parenti dei soldati del 3 battaglione. Ma purtroppo nessuno degli alti funzionari non reagisce alle richieste.

lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    December 2016    »
MonTueWedThuFriSatSun
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031